5 semplici abitudini per trasformare la tua vita

5 abitudini

Bastano 5 semplici abitudini perché la tua vita sia piena di energia, vitalità e successo. Quando si parla di restare giovani ed avere successo, siamo tutti pronti almeno a provarci. Infondo sono solo 5 abitudini che però richiedono costanza e perseveranza.

Queste sono le 5 abitudini che pratico per iniziare la mia giornata e che da molto tempo rappresentano la routine giornaliera di sempre più persone:

  1. sveglia alle 5 con un bicchiere d’acqua calda, meditazione
  2. fare esercizio fisico
  3. esercizio della gratitudine
  4. esprimere le intenzioni della giornata (tenere un diario)
  5. leggere o fare qualcosa di creativo

Mi è sempre piaciuto svegliarmi presto, godere del silenzio e poi sentire la natura e la città che lentamente si svegliano. Anni fa, a seconda della stagione, iniziavo la mia giornata nuotando o correndo, poi sono passata al cammino veloce, e da ormai alcuni anni preferisco lo yoga.

Certo è un impegno con me stessa, ma la carica di energia e la lucidità mentale con cui mi ritrovo è impagabile.

Alzandomi presto mi resta tempo per fare colazione come si deve privilegiando le proteine e i cereali integrali. Gli zuccheri in effetti è opportuno evitarli, dato che al momento del risveglio la produzione di cortisolo (ormone dello stress, che influisce sull’assorbimento degli zuccheri) è al valore massimo e quindi si potrebbe rischiare un picco glicemico.

Dopo questo risveglio energizzante sono pronta per una giornata produttiva.

 

Quali abitudini consigliano i life coach

Ormai sono sempre più numerosi i life coach che sottolineano quanto sia importante, stabilire e consolidare la nostra routine quotidiana, per ottenere una vita sana e di successo.

In The Miracle Morning Hal Elrod in realtà individua 6 abitudini che se osservate costantemente possono trasformare la tua vita. Secondo Elrod la vita di ciascuno di noi è l’insieme di tutti gli aspetti che ci costituiscono: fisico, intellettuale, emotivo e spirituale. Pertanto, se come insegnano molti saggi, il nostro mondo esteriore è il riflesso del nostro mondo interiore, se ci impegnamo ogni giorno a sviluppare ciascuno di questi aspetti, potremmo diventare la versione migliore di noi stessi e inevitabilmente migliorare la nostra vita.

Elrod sintetizza queste abitudini nell’acronimo SAVERS cioè: S per silence/silenzio, A per affirmations/affermazioni, V per visualization/visualizzazione, E per exercise/esercizio, R per reading/ lettura, S per scribing/scrittura.

Secondo Elrod è bene iniziare la giornata alzandosi alle 5 del mattino, bere un bel bicchiere d’acqua, quindi dedicare 10 minuti a ciascuna di queste attività. Non è indispensabile siano esattamente in questa successione. All’inizio sarà una sfida, ma con la pratica costante per 21 giorni tutto diventerà automatico (questo è il tempo provato perché si crei una nuova abitudine). Gli effetti riguardano la vita personale e la crescita professionale.

Anche Robin Sharma, autore di numerosi best sellers tra cui Il monaco che vendette la sua Ferrari, afferma che alla base di una vita di successo ci sono 5 abitudini fondamentali per la tua evoluzione personale e professionale.

Coach di leader e Ceo di importanti aziende e organizzazioni internazionali, come la Nasa, Microsoft, Nike, GE e Yale University, secondo Sharma le 5 abitudini da integrare nella tua routine giornaliera sono:

  • 1° alzarsi presto (5 del mattino) e fare almeno 20 minuti di attività fisica
  • 2° stabilire gli obiettivi per la giornata e per la settimana in modo dettagliato, senza dimenticare l’esercizio della gratitudine,
  • dare più di quanto le persone si aspettano: ciò ti distingue dagli altri e migliora le tue capacità sociali.
  • 4° imparare ogni giorno qualcosa di nuovo: dedica almeno 60 minuti al giorno ad accrescere la tua conoscenza alimentando la tua curiosità
  • dedicare del tempo alla riflessione personale. Rifletti sui tuoi valori, su te stesso, su chi sei, chi vuoi diventare e quale impatto vuoi avere nel mondo.

Inserire una o tutte queste abitudini nella tua pratica quotidiana, consente di creare nuovi percorsi neuronali e riprogrammare il tuo subconscio. Sharma suggerisce la pratica costante per 30 giorni, affinché si crei un automatismo che diventa l’abitudine integrata alla tua vita. Si crea così una nuova mentalità che ti consente di vedere opportunità anziché difficoltà, di vivere più in armonia con gli altri, con te stesso, di essere più felice ed ottenere la vita che desideri.

 

Perché alzarsi alle 5 del mattino?

Alzarsi alle 5 del mattino sembra disumano, ma come afferma la medicina tradizionale cinese e l’ayurveda, dopo la rigenerazione notturna, il corpo si prepara a lasciar andare ogni peso sia esso fisico che mentale. Al risveglio l’ayurveda consiglia un bicchiere d’acqua calda che aiuta ad idratare e depurare l’organismo. A quest’ora l’esercizio fisico, oltre ad aiutare il corpo a mantenersi in forma, attiva i processi di riparazione delle cellule cerebrali. Il movimento attiva dopamina e serotonina, neurotrasmettitori che aumentano la sensazione di benessere, la motivazione, l’attenzione, la funzione respiratoria, cardio-circolatoria e digestiva, mentre riduce la secrezione di cortisolo che influenza il metabolismo dei lipidi e della glicemia.

Alzarsi presto dà veramente una sferzata alla tua vita. Dopo le iniziali resistenze, ti alzi con maggiore energia, chiarezza mentale per affrontare la giornata in modo più sereno e produttivo.

Scegli l’attività che più ti piace. Inoltre dedica del tempo al silenzio, alla meditazione e alla respirazione, ciò ti aiuta a focalizzarti sulla tua giornata. Pratica la gratitudine: allenta qualsiasi tensione emotiva e cambia il tuo approccio alla vita.

Integra la tua routine scrivendo e leggendo, come consigliano Elrod e Sharma, attività che coinvolgono diverse aree del cervello, stimolando le tue capacità mentali come avviene anche suonando uno strumento, cantando, disegnando, facendo collage o lavorando a maglia.

Personalizza quindi le tue abitudini con quanto ti risuona meglio.

 

Fai fatica ad alzarti alle 5 del mattino?

Prova La regola dei 5 secondi di Mel Robbins: fai il conto alla rovescia partendo dal 5 e vai! Secondo la Robbins, il nostro cervello ha bisogno di 5 secondi per prendere le giuste decisioni, prima che si attivino altri processi mentali che possono portarci altrove. Questo vale in qualsiasi situazione e per qualsiasi decisione si debba prendere.

A questo punto avrai capito che basta automatizzare 5 abitudini che iniziano alle 5 del mattino in 5 secondi e ti trasformano la vita: che dici, entri anche tu a far parte di questa sempre più seguita community?

Queste abitudini sono in realtà solo l’inizio di un processo di trasformazione che ti porta naturalmente a modificarne delle altre, come l’alimentazione, l’utilizzo della tecnologia, il sonno, le relazioni con gli altri. Del resto si comincia, come diceva Giovenale, con: mens sana in corpore sano.

Alcuni principi su cui si basano i metodi proposti da Elrod, Sharma, Robbins e numerosi altri coach, sono simili a quelli di discipline secolari come la medicina tradizionale cinese e l’ayurveda. Nuovo è senza dubbio l’accento che tutti pongono su quanto la realizzazione personale ed il successo, siano strettamente collegati al benessere fisico e mentale. Credo che il merito di ciò, debba essere riconosciuto allo studio e allo sviluppo della psicologia e delle neuroscienze, che continuano a fornire conoscenze e strumenti utili per sviluppare le nostre potenzialità personali e professionali.

E tu come cominci la tua giornata, condividi qui le tue abitudini  🙂

5 abitudini

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.