L’ amicizia resiste ai tempi che cambiano?

amiciziaL’amicizia è una delle relazioni più importanti, quando è vera e profonda supera ogni ostacolo ed è votata a durare tutta la vita. Come recita il proverbio: “chi trova un amico trova un tesoro”. Questa è la mia idea di amicizia ed i valori che la contraddistinguono.

L’amicizia è un valore

I tempi cambiano, ma l’amicizia, questo sentimento senza tempo, resiste ancor oggi nell’era 4.0. Parlo di amicizia vera, sincera, non delle centinaia o migliaia di “amicizie” che hai sui social, ma quella a cui si ispira Paolo Coelho quando scrive:

La miglior specie d’amico è quel tipo con cui puoi stare seduto in un portico e camminarci insieme, senza dire una parola, e quando vai via senti che è come se fosse stata la miglior conversazione mai avuta.”

A volte penso con che facilità definiamo “amico”, anche chi in realtà non lo è. La lingua italiana è meravigliosa e fra le più ricche di vocaboli, ma usi la parola amico sia quando ti riferisci a qualcuno che conosci o frequenti saltuariamente, che per una persona a cui sei legato da sentimenti profondi.

All’università studiavo turco, ed ho notato che, in questa lingua, esistono tre distinte parole per definire un “amico”: si usa tanidik, o conoscente quando hai una conoscenza superficiale ed occasionale; arkadaș è un grado superiore è un amico con cui passi del tempo e si è legati da interessi comuni; dost invece, è l’amico del cuore, con il quale hai un legame profondo di fiducia ed affetto.

Questa distinzione, permette di dare valore al sentimento d’amicizia, specie quella vera, che si crea quando ci si sceglie inspiegabilmente per una sorta di affinità e di sentire.

Se ci pensi, non tutti quelli che conosci diventano amici veri, spesso sono solo amici di viaggio, di lavoro o di studio con i quali condividi per un certo periodo interessi ed esperienze. L’amicizia importante nasce a prescindere, semplicemente per il piacere di stare insieme, rassicura ed è basata sulla fiducia ed il rispetto reciproco.

amiciziaL’amicizia di cuore

Nelle relazioni sei portato “naturalmente” più verso alcune persone che verso altre. Sarà un fatto di energia, di vibrazioni, che ti fanno sentire sulla stessa lunghezza d’onda, sta di fatto che istintivamente scegli e vieni scelto, e questo sentire condiviso si trasforma in amicizia.

Per me l’amicizia con l’ ”A” maiuscola è sacra. Sono una persona timida e selettiva di natura, e negli anni ho conosciuto molte persone, ma l’amicizia che è resistita al tempo e alle distanze, la condivido con poche persone. E così dev’essere, dal mio punto di vista.

“I veri amici sono come le stelle anche se non li vedi, sai che ci sono sempre…”

amiciziaDel resto apri il tuo cuore solo a chi senti affine e in sintonia. E’ una relazione alla pari, dove non c’è competizione, invidia o gelosia. Entrambe si ha la disponibilità e la capacità di accogliere gioie, dolori e debolezze dell’altro. Per il tuo amico ci sei sempre senza paura, senza giudizio, con rispetto e profondo affetto. L’amico vero è quello con il quale non esiste distanza, ma nonostante essa, il dialogo non si spezza mai.

Come si dice, la famiglia non la puoi scegliere, ma un amico, un’amica sì. Questa differenza è sostanziale perché sottolinea quanto il legame che si crea sia dettato dal cuore e va oltre ogni legame di sangue. Un amico non ti vuol bene per forza, come avviene con un familiare, ma ti cerca perché si riconosce in te, e trova appagante il tempo che passate in compagnia. E’ una relazione speciale senza eguali.

Un amico vero ti conosce meglio di te stesso. Gli basta un’inflessione del tono della voce, l’uso di certe parole oppure il tuo silenzio per riconoscere la tua richiesta d’aiuto o il desiderio di passare qualche momento spensierato.

Da un amico accetti una critica, che ti dica senza mezzi termini quello che pensa, perché sai che ti vuol bene e non vuole ferirti, ma farti reagire, ritrovare la strada e il coraggio di sempre. Hai fiducia in lui e lui ne ha in te.

L’amicizia vera è libertà d’essere come sei. Ti senti accettato comunque, che tu pianga o rida, nelle similitudini come nelle differenze. Si è in sintonia, si gode di tutto o di nulla insieme, chiacchierando all’infinito o semplicemente stando in silenzio. Già quel silenzio che vale mille parole e ti fa sentire bene.

amiciziaL’amicizia vera conosce tradimento?

Secondo me un vero amico non tradisce. Se ti senti tradito probabilmente non era un “vero” amico, ma solo un compagno di viaggio e sei stato tratto in inganno, dalle tue aspettative o da percezioni confuse.

Quando l’amicizia è vera e sincera, non teme il confronto, ed accetta anche posizioni differenti. A volte ti arrabbi, è umano, ma alla fine, preferisci chiarire che perdere un amico sincero.

Nella mia vita ho camminato per un po’ a fianco di persone stupende, a cui ero affezionata, poi le nostre strade si sono separate. Non mi sono sentita tradita, a volte forse ferita, delusa, ma capita che involontariamente, ci facciamo un’idea dell’altro che in realtà non esiste. Non ci sono colpe da trovare, ma solo la consapevolezza che nessuno è perfetto e che le percezioni sono soggettive.

“La vita non ti dà le persone che vuoi, ti dà le persone di cui hai bisogno: per amarti, per odiarti, per formarti, per distruggerti e per renderti la persona che era destino che fossi.”

                                                                                                Albert Einstein

Per crescere hai bisogno di relazionarti e chi cammina con te, per un po’ o per sempre, ti regala qualcosa che aiuta a migliorati.

E per te cos’è l’amicizia?

amicizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.